Sergio Pizzorno suda troppo.

Ieri sera sono andata a vedere gli eredi degli Oasis, i Kasabian: diciamo che non sono una di quelle band che amo alla follia, ma mi ha fatto veramente piacere vederli, anzi no, sentirli è il termine corretto.
Li ho visti veramente poco i Kasabian: ero dietro, anche perché il mio ginocchio da due anni a questa parte non si è ancora fracassato del tutto e non posso operarmi, in una sauna con ragazzini abbastanza alti che mi sono passati davanti permettendomi un’unica e irripetibile visuale, ovvero quella delle loro testoline.
Per quel che ho visto: Tom Meighan si credeva Dio, beh del resto ha preso tutto da Noel Gallagher, e le ragazzine infoiate erano in calore ogni volta che questo parlava (grazie e poco altro); Serge sudava; il chitarrista sosia di Noel Gallagher con gli occhiali da sole rimaneva fermo e accompagnava Sergio; Christopher strimpellava il basso e data l’acustica pessima il suo è stato l’unico strumento che si è sentito dall’inizio alla fine del concerto (strumento=basso, non pensate a doppi sensi); Matthew, alla batteria, era nascosto però si faceva sentire.
Nonostante si siano mostrati sottoforma di Dei scesi dall’Olimpo e un’acustica di merda, questi Kasabian si sono mostrati una grande live band: energici, vitali e trascinatori.
Tom Meighan ha una voce particolare e bella; Sergio è un grandissimo chitarrista, da quello che sono riuscita a sentire, ha una voce da checca, ma comunque mi è piaciuta, e suda tanto; Christopher e Matthew sicuramente erano i più nascosti, ma gli unici due che ho sentito di più!!.
L’estragon è il solito locale di merda, con un personale che ha veramente poco rispetto nei confronti di chi va a vedere concerti (ok: certi fan sono delle scimmie eh, se poi sono quelli degli Oasis… si meritano questo trattamento) e l’organizzazione fa ribrezzo.
Meno male che i Kasabian hanno salvato tutto e sono riusciti a tenere bene il loro pubblico, nonostante tutto.
Consiglio di andare a vederli perché la loro è una band giovane e che dà tanto, soprattutto sudore, al pubblico: scordatevi paroline amorose da parte di Tom o comunque un rapporto più intimo con loro, non si mischiano ai comuni mortali.

7.5/10

Ahn sì: questa è l’unica foto decente, su 12 che ho fatto, del concerto di ieri sera (LOL, immaginatevi le altre!)

P.S: Questa è la recensione poco seria e cazzona della sottoscritta, il resto lo troverete poi su indie-zone. Cheers.

Pizzorno!

11 pensieri su “Sergio Pizzorno suda troppo.

  1. Ho sempre pensato, da quando li conosco, che i Kasabian siano ”gli eredi” degli Oasis… Per questo avrei voluto vederli, ma purtroppo i concerti in trasferta in periodo d’esami sono un’utopia! Io sono stata al concerto degli Oasis in febbraio scorso, a Firenze, l’ultimo in Italia e speravo di vedere come gruppo ”spalla” i Kasabian, come era stato a Milano precedentemente, invece ci son stati i Free Peace o qualcosa del genere, un gruppetto di Liverpool, che ammetto di non aver calcolato in quanto in emozione pre-concerto dei miei beneamini😄 Tutto questo per dire che dopo aver visto un concerto degli oasis m’includo nella schiera dei loro fan, mad fer it come dicono loro😄, però non a livello di tanta bestialità che ho visto quella sera, sera in cui Liam ha dichiarato di essere riuscito ad andare in bagno durante un concerto (sì mentre Noel cantava Don’t look back in anger…)
    Comunque scorrendo tutti i video della pagina ho ”rubato” qualche pezzo che non conoscevo e che mi piace😄

  2. Guarda, questa cosa l’ho scritta piuttosto alla cazzo e in modo molto ironico: ovviamente non tutti i fan sono dei pazzi schizzati che cercano sempre botte e via dicendo (e per fortuna).
    Ieri i Kasabian mi sono piaciuti musicalmente, ma come persone fanno veramente schifo: sembrano tutti figli di Noel Gallagher, che ha scritto delle canzoni meravigliose (primi tre album degli oasis), ma come persona mi fa ribrezzo dato che si crede dio.
    Liam Gallagher è un primate, ma lo adoro alla follia: è un cazzone e allo stesso tempo un genio.

    Contenta che ti piacciano le tracce che hai trovato nel blog🙂

  3. A me son piaciuti, e parecchio. Non una sbavatura, non una caduta di tono. Concerto perfetto e coinvolgente.
    Non ho visto nemmeno questo atteggiamento da Oasis (una band che non ho mai sopportato), forse perchè ero nelle retrovie…🙂

    Quanto all’estragon, non mi pare che ci sia stata tutta questa disorganizzazione di cui parli nel post. Boh, magari non me ne son reso conto perchè ero nelle retrovie.🙂 L’unico problema è quello dei guardaroba troppo poco capienti…

  4. Non una sbavatura e nemmeno caduta di tono, certo: non hanno improvvisato o fatto qualcosa di più per il loro pubblico. Sono molto schematici e seguono l’album: non so quanto possa essere favorevole per loro questo punto. Però fare live tutti uguali tra loro dopo diventa una noia totale!
    Comunque non sono malaccio live,sono bravi, però ho visto di meglio: devono migliorare questa loro attitudine nei confronti dei fan, sono veramente freddi e privi di immaginazione (Sergio Pizzorno è un grande chitarrista, un assolo o un cambio poteva anche farlo).
    E’ da un po’ che seguo i concerti all’estragon: portano sempre grandi band, ma come organizzazione devono veramente migliorare😉

  5. Per quanto riguarda i live ripetitivi capisco perfettamente, la setlist dei concerti degli Oasis dell’anno scorso è stata sempre la stessa, tanto che un mio amico che non conosceva bene i testi li ha scaricati proprio in ordine, nemmeno una chicca, niente di niente e bis ovviamente inesistenti! Per quanto riguarda Noel riconosco la sua bravura ma credo anche io che si senta il dio della situazione, mentre liam è liam😛 non c’è niente da fare! Nonostante tutto ciò sono veramente tra i miei preferiti😀

  6. Ma non parlavo degli oasis, ma dei Kasabian (soprattutto per la ripetitività), gli oasis non li ho mai visti (dovevo andare a Milano, ma meglio non parlarne o inizio a scrivere parolacce :P)
    Il punto su Noel è quello comunque, Liam lo adoro giusto perché ha una voce incredibile ed è un cazzone. Cioè chi si mette a saltare e cantare, con le scarpe da 200£ leopardate, con i fans “we are mods, we are mods…”.

  7. Dovevate viverli negli anni 90 gli oasis, altroché. (Ok, esco dalla modalità “ai miei tempi..”)

    BTW, posso essere sincero? Mi aspettavo di più dai Kasabian. Esecuzione troppo simile a quella su album, zero spazio all’improvvisazione.

  8. Che acidita’. Se hai tanti problemi potevi anche startene a casa…ah sono una megafan degli oasis e nonostante questo comosco rispetyo ed educazione. Sudare sul palco e’ reato? Complimenti per essere stata l’unica cosa che hai colto di un genio come Sergio.

  9. Ma se ci fai caso questa recensione è del 20 febbraio 2010, quando hanno suonato all’estragon e quando non si sentiva nulla.
    Se magari leggi la recensione dell’ I-day festival, ovvero l’ultima occasione in cui ho visto i Kasabian, non parlo solo del sudore di Sergio, di cui non hai colto un briciolo d’ironia (anche perché è l’unico componente dei Kasabian che mi piace davvero).
    Sfortunatamente non è andata bene un anno fa, poi sono pareri personali.

  10. i Kasabian li ho visti questa estate a Roma, anche a me, si sentiva solo il Jaguar nero di Chris (ero proprio sotto lui, però..) .. A fine concerto Sergio è sceso dal palco ed ha battuto il 5 a gran parte della prima fila (io ero lì, yahoooo) e la sua mano era asciutta.. magari perché era all’aperto, bho (ippodromo delle Capannelle)

    • Conta che li avevo visti all’estragon a Bologna: al chiuso, e con un’acustica orribile.
      Poi, per fortuna, li ho rivisti con gli Arctic Monkeys, sempre a bologna e all’aperto, poi a Ferrara: tutta un’altra cosa! Mi fa piacere che siano migliorati: live sono IMMENSI!
      E mi piace tanto fare ironia sulle band, quindi figurati: Serge è adorabile🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...