In brilliant sunshine

Durante i mondiali, i tornei di volley e quelli di tennis io non ci capisco più niente: sarà che fin da piccola ho sempre amato lo sport, la volley su tutti.
No ma devo parlare della figura di merda dell’Italia, che sta giocando proprio ora ma preferisco ascoltarmi l’album nuovo dei Delays e quindi ho la tivì spenta?
Meglio di no.

L’album dei Delays, “Star Tiger Star Ariel” merita più di una partita della nostra nazionale.
(Meglio che vadano a zappare questi calciatori.)
Basta, i Delays.
L’album è un insieme di altri album messi insieme: su lastfm si parla di “britpop e indie”, ma i generi trattati dalla band sono vari.
Inizialmente ci sono spunti che ricordano i Sigur Ros, niente di che eh solo qualche sonorità; si passa poi a particolari molto anni ’80; altri sound più indie-rock mescolati ad altri decisamente più pop.
C’è un po’ di tutto insomma, ma questi Delays non vogliono strafare e con tanta innovazione riescono a realizzare un album instancabile, orecchiabile e veramente vario.

Tracklist

1. Find A Home (New Forest Shaker)
2. The Lost Estate
3. Shanghaied
4. Rhapsody
5. May 45
6. Hold Fire
7. Unsung
8. In Brilliant Sunshine
9. Moment Gone
10. Lakes Can Be Lethal
11. Star Tiger, Star Ariel

E..
Come on England (altra squadra che ha fatto schifo, ma almeno…).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...