Dente: tutto questo miele mi basta per un intero anno.

Il 6 dicembre sono al concerto di uno dei cantautori più amati in Italia: Giuseppe Peveri, meglio conosciuto con il nome d’arte Dente.

C’è una puntata di How I Met Your Mother, in cui gli amici parlano delle qualità di ciascuno pensando poi al “MA”, ovvero al difetto principale\fastidioso di ognuno.
Prendendo in riferimento quella scena sono riuscita a comprendere l’esibizione di questo cantautore sul palco dell’Off di Modena (scherzo, ma è un buon punto da cui partire. Più o meno).
Il concerto inizia con qualche sorriso di troppo, grazie alla simpatia di Mr. Peveri che maledice e bestemmia contro chi gli ha rubato la scaletta. Prima che lo stesso artista salisse sul palco.
I fan, o le donne infoiate in avanti, creano un vero e proprio muro, ed è impossibile passare.
Dente è accompagnato da ottimi strumentisti e le sue canzoni sono un mix tra miele, malinconia e l’amore naturale e tanto semplice di cui parla lo stesso artista nei suoi testi.
L’acustica è buona, il concerto mi prende e le canzoncine di Dente sono tanto intense; tutto ad un tratto, ecco che arriva il colpo di scena: il famoso “MA”.
Il “MA” per quanto mi riguarda è costituito da una serie lunga di sbadigli che mi costringeranno a scappare via dall’Off a 3-4 canzoni prima della fine del concerto.
Magari Dente non è il mio artista preferito, ma non lo schifo di certo: diciamo solo che queste canzoncine, dopo un po’, diventano leggermente monotone, troppo malinconiche o anche troppo da “limone” tra coppiette commosse dallo show del cantautore.
Show molto carino, ma chiedetemi di andare a un concerto di Dente solo tra un anno, o quando a trent’anni diventerò una delle sue groupie che si frega la scaletta prima dell’inizio del concerto.

2 pensieri su “Dente: tutto questo miele mi basta per un intero anno.

  1. Il malanimo proprio Dente. Lo sentii l’anno scorso e m’addormentai, per non parlare di quella cagata d’intervista che mi rilasciò. Brrr il freddo addosso, specie se penso alle carampane 50enni sue funz…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...