Young Prisms: “In Between”

Dopo il buon esordio di “Friends For Now”, uscito quasi un anno fa, ritornano gli Young Prisms col nuovo album “In Between” e con una nuova formazione che vede la sostituzione alla voce di Jason Hendardy con Ashley Thomas.

La band si forma nel 2009 a San Francisco e risente la forte influenza di band shoegaze come My Bloody Valentine aggiungendoci il gusto tipicamente lo-fi\surf\dreampop di matrice americana: la band con questa nuova uscita mantiene una certa coerenza e realizza un album inferiore al primo, ma pur sempre affascinante e coinvolgente quanto basta.
A volte esaltate da una chitarra e da tastiere più cupe e sovrastanti alle voci e in altre occasioni più delicate e poste in secondo piano proprio nei confronti dei vocalist, le sonorità subiscono una continua variazione a seconda delle tracce proposte.

Floating In Blue

“In Between” è un album che racchiude quelle sfumature Dream Pop sognanti, suggestive e delicate che esaltano la giovinezza e la spensieratezza.
Dieci tracce in cui si fluttua e ci si perde grazie alle voci che riempiono echi e alle sonorità “nebbiose” tipiche del genere.

Tracklist

01 – Floating in Blue
02 – Dead Flowers
03 – Gone
04 – Four Hours (Away)
05 – Runner
06 – Midnight’s When
07 – Outside
08 – Better Days
09 – To Touch You
10 – Sunshine
11 – Wedding Bells

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...