Black Rebel Motorcycle Club @ O2 Academy Brixton

Ho saltato Milano (odio Milano, tantissimo) per andare a vedere il mio Robert Levon Been e il mio Peter Hayes (cuori sparsi) a Londra. Anche a costo di stare sulle balconate.
Stare su in alto alla O2 Academy Brixton per un concerto dei BRMC è una di quelle cazzate epiche che NON si devono fare a un concerto simile, infatti alla traccia “Red Eyes and Tears” mi volevo buttare di sotto.
Ho i sensi di colpa per aver visto i Black Rebel Motorcycle Club dalle balconate.

Allora: i Big Pink mi fanno schifo su album, ma live sono anche peggio. SONO IMBARAZZANTI e non si possono sentire: anche io riesco a fare un concerto con tutte basi, dai.
Perché vi sto parlando dei Big Pink? Perché ad aprire il concerto degli Altissimi BRMC ci sono stati proprio loro. E la finisco qui, dato che sono una di quelle band di cui scriverei un intero post in negativo e basta.

2012BlackRebelMotorcycleClubPress161112
Che dire dei Black Rebel Motorcycle Club: sono semplicemente e tecnicamente mostruosi.
La band californiana spezza in due il concerto: la prima è decisamente più coinvolgente \ sconvolgente e strappa-mutande; la seconda è nettamente più riflessiva e caratterizzata da tre tracce (“Mercy”, “Feel it Now” e “Devil’s Waitin'”) che vengono eseguite come se fossero parte di un monologo (prima Peter e poi Robert, che fa commuovere proprio con “Mercy”).
L’atmosfera che si respira a un concerto simile è piuttosto calda e passionale: vuoi per le due voci, per le canzoni dei primi album e per il gioco di luci (manco una foto è venuta decente) che accompagnano alla perfezione le tracce presentate della band.
Comunque la “Whatever Happened To My Rock’n’Roll” e l’altro singolaccio  “Beat the Devil’s Tattoo” una dietro l’altra sono “la-morte” se stai nel parerre. E se ci fossi stata, su “Red Eyes and Tears”, “Love Burns”, “Spread Your Love” e “666 Conducer”, mi sarei buttata direttamente sul palco.
Peter Hayes, Robert Levon Been e l’instacabile Leah Shapiro regalano un concerto mozzafiato, ricco nell’improvvisazione e adatto per gli amanti di vario genere (blues, rock, psichedelia, garage…): con due ore piene di live hanno dimostrato di essere una tra le band più complete che abbia mai visto.
Insomma: sembrava ci fossero altri 5 componenti sul palco.

Setlist:

http://www.setlist.fm/setlist/black-rebel-motorcycle-club/2013/o2-academy-brixton-london-england-43d897bf.html

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...