Dead Ghosts – Can’t Get No

Posso non parlarvi, questa notte, di un album il cui titolo mi fa venire in mente Stones e anni ’60? Non posso farne a meno, anche perché, questa volta, non scrivo della solita British band che fa quel solito rock’n’roll \ modrevival \ britpop revival, ma di una band di Vancouver che mescola generi, ci regala un album entusiasmante, pieno zeppo di garage e di momenti in cui sembra di stare sotto acidi: DEAD GHOSTS.

Dead+Ghosts+57898359

“Can’t Get No” è un album variopinto, ma  rivela una certa coerenza dovuta al crudo e puro garage-rock che domina incontrastato in queste 12 tracce.
Le linee di basso  scorrono via velocemente, la voce è spigolosa e incredibilmente affascinante, le chitarre sono brusche come genere richiede.
L’entusiasmo e le capacità dei Dead Ghosts sono davvero impressionanti: la band è in grado di trasportarci negli anni ’60 attraverso tracce piuttosto rapide, del buon rock’n’roll e una voce piuttosto inebriante (“Cold Stare” mi ricorda un certo Mick Jagger...).

12 tracce piacevoli e travolgenti adatte a un pubblico amante del garage, del rock’n’roll, del punk, del lo-fi e del finale inconfondibile determinato dalla morbida  ballad, così piacevole e rilassante ma con un fondo sempre grezzo.

Ritmi frenetici, tante grida e schitarrate forti e massicce: sarà un’attitudine tipicamente del genere, ma questi Dead Ghosts dimostrano di saperci fare.

Tracklist:

01. Can’t Get No
02. That Old Feeling
03. Summer With Phil
04. Cold Stare
05. I Want You Back
06. Roky Said
07. On Your Own
08. You Don’t Belong
09. B.A.D.
10. Tea Swamp Rumble
11. Hanging (In the Alley)
12. I Sleep Alone

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...